Cerca
Close this search box.
Latera: il borgo “a chiocciola” tra colline e vallate
Latera è un paesino della Tuscia dalla caratteristica forma che ricorda quella di una chiocciola. Arroccato su un colle, la sua notorietà deriva dalla ricchezza geologica e naturalistica della Caldera di origine vulcanica (Caldera di Latera) che ha una storia lunga duecentomila anni.

Il borgo “a chiocciola” tra colline e vallate

Latera è un paesino della Tuscia dalla caratteristica forma che ricorda quella di una chiocciola. Arroccato su un colle, la sua notorietà deriva dalla ricchezza geologica e naturalistica della Caldera di origine vulcanica (Caldera di Latera) che ha una storia lunga duecentomila anni.

Da qui il paesaggio sottostante è molto suggestivo con la vista del Lago di Bolsena e del Lago di Mezzano.
Latera era un insediamento di una certa importanza durante il periodo etrusco ma poi se ne perdono le tracce fino al periodo delle invasioni longobarde dove diventa oggetto di contese territoriali. In epoca medievale, divenne una fortificazione della famiglia Aldobrandeschi e successivamente subisce cambiamenti di proprietà passando per Orvieto prima, per la Chiesa poi e infine per la famiglia Farnese.

Il paese ha conservato la tipica struttura medievale circondato ed è per questo che l’accesso al borgo avviene da un’unica porta con ponte che, presumibilmente, una volta, doveva essere levatoio con un profondo fossato che proteggeva l’antica fortezza. Una volta entrati nel paese si può ammirare la Chiesa di San Clemente che affonda le sue radici in tempi remotissimi e quel che ne rimane del Palazzo Farnese.
Ciò che caratterizza Latera sono le sue quattro fontane: Canale, Piscero, Ducale e Trincheri che, situate in angoli del borgo, ne simboleggiano le contrade caratterizzate ognuna con un colore differente.

Eventi a Latera

Tra gli eventi del borgo ricordiamo la Sagra del Pizzicotto, piatto tipico della cucina contadina di Latera, la Sagra del Marrone e la Festa della Madonna e sagra del Castagnolo, dolce caratteristico del Carnevale.