Cerca
Close this search box.
Grotte di Castro: echi etruschi e medievali a due passi dal lago
Grotte di Castro è un suggestivo borgo dell’Alta Tuscia Viterbese situato nella zona settentrionale dell’antico cono vulcanico Vulsinio che diede origine all’attuale Lago di Bolsena.

Echi etruschi e medievali a due passi dal lago

Il nome del paese deriva dalla presenza di caverne situate sotto la rupe dove attualmente sorge il centro storico.
Il paese è dotato di numerose chiese e opere architettoniche da visitare. Va menzionata la Basilica di Santa Maria del Suffragio. Risalente al 1625, è stata realizzata in stile barocco con pregiati intarsi in legno e conserva oggi un museo al piano inferiore. Altre chiese presenti nel centro storico sono la Chiesa di San Pietro Apostolo del XI secolo voluta da Matilde di Canossa, la Chiesa di San Giovanni, la Chiesa di San Marco e la Chiesa di Santa Maria delle Colonne.

Di notevole fattura è il Palazzo Comunale, fatto costruire nel XVI secolo su progetto del Vignola, così come il palazzo in cui è ospitato il Museo Archeologico; qui è documentata la vita, gli usi e i costumi degli Etruschi e la storia di Grotte di Castro, attraverso l’esposizione di preziosi reperti archeologici.
Con un biglietto integrato si possono visitare le numerose tombe scavate nel tufo nella Necropoli della Pianezza risalente al VII secolo a.C e la Necropoli etrusca detta delle “Cento Camere”.
Proseguendo la visita del paese troviamo la bella Fontana Grande realizzata nel 1886 per ricordare l’arrivo dell’acquedotto.

Eventi a Grotte di Castro

Tra gli eventi e manifestazioni tradizionali del paese abbiamo: la Sagra della Patata a cavallo di Ferragosto, la Sagra del Tortello, nella prima metà di maggio; la gustosa manifestazione eno-gastronomica di fine luglio denominata “Sapori del Borgo”; il Presepe Vivente durante il periodo natalizio e la festa della Madonna del Suffragio i primi di settembre.
Pur non affacciandosi sulle rive del lago, Grotte di Castro permette di godere di un ambiente pulito e incontaminato grazie ai suoi 800 metri di spiaggia a breve distanza dalle sue acque.